Dai buchi neri all’adroterapia: Un viaggio nella Fisica by Catalina Oana Curceanu

By Catalina Oana Curceanu

Tutto quello che avreste voluto sapere sulla fisica moderna ma non avevate nessuno a cui chiederlo! Questo libro vi conduce in un viaggio affascinante attraverso i misteri della fisica moderna e delle sue tantissime ricadute nella societ� , presentando anche le ricerche attualissime, le strade che si aprono davanti a noi: a volte ampi viali illuminati a giorno, altre volte sentieri appena accennati. Dove ci porteranno?

La grande forza della scienza, nonché il suo motore, è l. a. curiosit� che ci ha spinto a guardare in alto, in profondit� ma anche dentro noi stessi. Indagando abbiamo trovato veri tesori. los angeles fisica ci spiega cosa succede nell’atomo ma anche nell’Universo, un mondo che va dal miliardesimo di miliardesimo di metro a una decina di miliardi di anni luce! Abbiamo una spiegazione razionale non soltanto a domande del tipo “di cosa è fatto il mondo?”, ma anche a domande molto più difficili: “come è nato l’Universo e come potrebbe evolversi?”. los angeles fisica fondamentale ha anche enormi ricadute nella vita di tutti i giorni: dall’indagine sul patrimonio artistico alla terapia del tumore, dallo svelare gli enigmi della storia a scoprire i criminali.

Il libro inizia con una presentazione della fisica moderna e dei suoi pilastri. Una seconda parte è dedicata alle ricadute della fisica moderna nella nostra societ� . Nell’ultima parte del libro si parla di misteri e di futuro. los angeles fisica ha risposto a molte domande ma ne ha sollevate altrettante, se non di più.

Show description

Read Online or Download Dai buchi neri all’adroterapia: Un viaggio nella Fisica Moderna PDF

Similar technology books

Rescuing Prometheus: Four Monumental Projects that Changed Our World

"A infrequent perception into business making plans on a tremendous scale. .. very good. " --The Economist

Rescuing Prometheus is an eye-opening and marvelously informative examine a few of the technological tasks that assisted in shaping the fashionable global. Thomas P. Hughes specializes in 4 postwar tasks whose vastness and complexity encouraged new know-how, new enterprises, and new administration kinds. the 1st use of pcs to run structures was once constructed for the SAGE air security undertaking. The Atlas missile undertaking used to be so complex it required the improvement of structures engineering with the intention to whole it. The Boston critical Artery/Tunnel undertaking demonstrated platforms engineering within the complicated crucible of a giant scale civilian roadway. and at last, the origins of the net fostered the collegial administration type that later might take over Silicon Valley and outline the fashionable desktop undefined. With willing perception, Hughes tells those attention-grabbing tales whereas offering a riveting heritage of recent expertise and the administration platforms that made it possible.

Thomas P. Hughes is Emeritus Mellon Professor of the background and Sociology of technology on the collage of Pennsylvania and a Fellow of the yankee Academy of Arts and Sciences. His books contain American Genesis: A Century of Invention and expertise. at the moment a unique vacationing Professor at MIT, he lives in Philadelphia.

Computer Science and its Applications: Ubiquitous Information Technologies (Lecture Notes in Electrical Engineering, Volume 330)

The sixth FTRA overseas convention on machine technology and its functions (CSA-14) may be held in Guam, united states, Dec. 17 - 19, 2014. CSA-14 offers a complete convention interested by some of the elements of advances in engineering platforms in laptop technology, and functions, together with ubiquitous computing, U-Health care process, significant information, UI/UX for human-centric computing, Computing carrier, Bioinformatics and Bio-Inspired Computing and should convey fresh advances on a variety of facets of computing expertise, Ubiquitous Computing companies and its software.

Globalizing Research and Development

The ebook makes use of interview and survey details from three hundred of the world's prime commercial companies to supply an in-depth research of the problems when it comes to the internationalisation of R & D by way of multinational organizations. The viewpoints of vital coordinating R & D devices and their out of the country subsidiaries are analysed.

Extra resources for Dai buchi neri all’adroterapia: Un viaggio nella Fisica Moderna

Example text

Acceleratori di particelle Prima dell’invenzione degli acceleratori i fisici sperimentali utilizzavano le particelle che arrivavano dal cosmo, i raggi cosmici, per fare vari studi. L’utilizzo dei raggi cosmici ha contribuito a scoprire tantissime cose, fra cui il positrone, oppure le particelle che contengono il quark strano. I raggi cosmici vengono studiati anche oggi, sia per capire la loro provenienza e i processi che li generano, sia per il fatto che i raggi cosmici possono avere energie molto più alte di quelle che possiamo raggiungere nei nostri acceleratori.

In questo modo si possono vedere le varie fratture oppure le radici dei nostri denti. L’effetto della radiazione sull’organismo è caratterizzato dalla dose assorbita, che è una grandezza fisica definita come la quantità di energia per unità di massa assorbita da un corpo a seguito di esposizione a radiazioni. La dose che assorbiamo, e che caratterizza il livello di pericolo della radiazione sul nostro organismo, è molto bassa per una singola radiografia. Per questo potenziale pericolo ogni esame radiologico deve essere, per legge, giustificato da un preciso quesito diagnostico che certifica che non è possibile risolvere diversamente il caso.

A Roma. 38 Dai buchi neri all'adroterapia I fisici invece l’antimateria la usano e la studiano nei loro laboratori. La usano nei collisionatori particelle-antiparticelle, come quello di Frascati, DA NE, dove fasci di elettroni si scontrano con fasci di anti-elettroni (chiamati anche positroni) per generare nuove particelle. La studiano per esempio al CERN, dove esperimenti come ALPHA o ASACUSA realizzano gli atomi di anti-idrogeno di cui scriveva Dan Brown. Altri esperimenti, come AMS, un rivelatore installato sulla Stazione Spaziale Internazionale, che è stato chiamato anche “il LHC dello spazio”, stanno cercando tracce di antimateria nell’Universo.

Download PDF sample

Rated 4.82 of 5 – based on 22 votes